CUPCAKE TOPPERS TUTORIAL

Condividi con i tuoi amici!

I cupcake toppers sono simpatiche decorazioni da infilare nei dolcetti come cupcake e muffins.  Sono molto graziosi anche su sandwich e stuzzichini salati. Per le feste di compleanno dei bambini aggiungono un tocco di colore e se usiamo cartoncino di alta qualità possiamo realizzarli per le cerimonie come i battesimi o persino per i matrimoni.

Questo tutorial sui cupcake toppers vi mostra come realizzarli a casa con pochissimi materiali. Acquistarli già pronti non è molto costoso, ma il fai da te ci permette di crearne sempre diversi e personalizzati.

Nel tutorial usiamo due forme una dentro l’altra: un fiore e un cuore.

Occorrente:
cartoncino di due colori
stuzzicadenti
fustellatrici
colla a caldo

Cupcake toppers fai da te

Scegliamo il cartoncino di due colori, in questo caso rosa e giallo. Ricaviamo le forme dalle fustellatrici, fiori e cuori.

cupcake toppers tutorial

Prima di tutto incolliamo la sagoma piccola del cuoricino su quella grande del fiore.

cupcake toppers tutorial

Sul retro di ogni fiore incolliamo lo stuzzicadenti con un po’ di colla a caldo.

cupcake toppers tutorial

Incolliamo sopra l’altra forma per farle combaciare. Il nostro cupcake topper è pronto!

cupcake toppers tutorial

Procediamo così per quanti cupcake toppers vogliamo.

cupcake toppers tutorial

Se non abbiamo fustellatrici possiamo tagliare comunque il cartoncino con le forbici della forma che vogliamo. Basta sovrapporlo per creare due strati e tagliarli identici. Di seguito possiamo ritagliare le altre forme a due a due, basta che siano identiche in coppia per essere incollate, non è necessario che siano precisamente identiche dall’uno all’altro topper.

Possiamo realizzare bandierine, cuori, alberelli di Natale o semplici forme geometriche. Possiamo usare lo stesso metodo per creare dei graziosi segnaposto scrivendo il nome degli invitati sulle sagome prima di incollarle allo stuzzicadenti, e porre un cupcake sul piatto di
ogni invitato, un segnaposto commestibile è sempre gradito!

Il tutorial è finito, ma se avete una ricetta per preparare i cupcakes mandatecela subito! 🙂

COME FARE UN PORTA OCCHIALI IMBOTTITO

Condividi con i tuoi amici!

Come creare un delizioso porta occhiali di stoffa imbottito in pochi semplici passi. Cucito facile e veloce. In poche e semplici mosse possiamo realizzare un adorabile porta occhiali imbottito.

MATERIALE :

※ 3 quadrati di stoffa ( 1 tinta unita , 1 fantasia e 1 imbottitura a metraggio )
※ filo in tinta
※ 1 bottoncino

INIZIAMO !!!! Creiamo un modellino di carta a forma di quadrato avente il lato lungo 18 cm. Posizioniamo il nostro modellino su due ritagli di stoffa (1 tinta unita e 1 fantasia ) e sull’imbottitura.

Tracciamo il modello ricordandoci di lasciare 1 cm di margine esterno dal modello tracciato. Sovrapponiamo i 3 quadrati di stoffa mettendo dritto con dritto + l’ imbottitura….come un sandwich!!!!

Cucire i 3 quadrati ricordando di lasciare una piccola apertura che ci servirà per rigirare il nostro sandwich. Una volta cucito e rigirato lo stiriamo per schiacciare l’ imbottitura.

Abbiamo ottenuto un primo quadrato imbottito che spieghiamo a metà mettendo la parte fantasia verso l’ esterno e lo cuciamo partendo dal lato più lungo e a due cm dall’ angolo superiore aperto.

Cucendo lasciamo un margine esterno di 0,5 cm. Il nostro porta occhiali è quasi pronto!!!! Basterà piegare verso l’esterno l’angolino che non abbiamo cucito, fermarlo con un bottoncino …e il gioco è fatto !!!!!!

Guarda il video tutorial per fare il porta occhiali

FESTA DI SANTA GRECA, DECIMOMANNU

Condividi con i tuoi amici!

La festa di Santa Greca, una delle più belle della Sardegna, si tiene a fine settembre di ogni anno, da più di 400 anni. Come in tante altre feste patronali, i riti religiosi si contornano di balli in costume, bancarelle di dolci, fiori, oggetti artigianali, giostre e fuochi d’artificio.

Quest’anno siamo arrivati in un pomeriggio assolato con centinaia di metri di bandierine a segnare il percorso della processione, e guidare gli “stranieri” alla piazza principale cuore della festa.

La prima tappa in chiesa a vedere la Santa, e prendere le candele benedette.

Tutto intorno alla chiesa un’area enorme dedicata a giostre e bancarelle interminabili di dolci tipo questi piricchittus giganti …

e altre ricche di oggetti di artigianato sardo in sughero, pelle o legno…

Ma visto che siamo venuti a vedere soprattutto hobbisti e creativi handmade andiamo a cercarli e li troviamo in uno spazio chiuso tutto dedicato a loro.

Tra i tanti presenti questi sono i creativi che ci hanno colpito particolarmente:

Paprika Vintage Vibes

trovate altre creazioni su FACEBOOK e SHOP ONLINE

Pittura in pietre di Simona

trova le creazioni su FACEBOOK 

Ceramic’Arte

con altre creazioni su FACEBOOK 

e tanti altri creativi bravissimi con oggetti originali:

Sa Teula Sarda

 

Mentre i Tazenda provano per il concerto che si terrà a breve…

La musica si sa è fonte di ispirazione, così sentendoci particolarmente giovani, abbiamo deciso di fare un giro qui sopra…

Ma ci abbiamo ripensato subito e siamo tornate alle bancarelle dei dolci…

Ecco cosa è rimasto il giorno dopo la festa, due bellissimi ciondoli acquistati da Paprika Vintage Vibes … di dolci neanche l’ombra !

Al prossimo viaggio con Il Mondo di Eby